Film Sopravvivenza – Elenco Completo dei Film di Sopravvivenza

Visto 17.526 volte

Molto spesso i film offrono una valida fonte di informazione su come sopravvivere ad eventi o catastrofi. Ecco quindi un elenco di film sulla sopravvivenza che dovresti vedere:

 

-Anno 2011

Artic Blast – Attacco Glaciale – Sopravvivenza ad un evento glaciale
Una eclissi di sole provoca una netta riduzione dello strato di ozono nell’atmosfera terrestre e genera un varco che permette ai gas freddi della mesosfera di arrivare fino alla superficie della Terra, dando avvio a una nuova era glaciale che mina primo di tutto l’esistenza degli esseri umani…

The Road – La strada – Sopravvivenza dopo disatro planetario
Sulla strada un uomo e un bambino procedono dietro a un carrello e dentro “una notte pi buia del buio e un giorno pi grigio di quello passato”. Una pioggia radioattiva ha spento i colori del mondo, una guerra o forse un’apocalisse nucleare ha terminato la natura e le sue creature: gli alberi cadono, gli uccelli hanno perso l’intenzione del volo, il mare ha esaurito il blu, gli uomini non sognano pi e si nutrono di uomini e crudelt. Dal passato verso un futuro che non si vede si muovono un padre e un figlio, resistendo alle intemperie e agli assalti dei disperati con due colpi in canna e il fuoco dell’amore. In viaggio verso sud, il genitore racconta al bambino la sua vita a colori, piena di musica e della dolcezza bionda di sua madre, inghiottita dalla notte e dalla paura di sopravvivere. Lungo la strada il ragazzo esplorer la propria umanit, imparando la conoscenza del bene e del male…

 

- Anno 2010

Into the wild – Sopravvinenza
Il film racconta la vera storia di Christopher McCandless, detto Alex Supertramp. Dopo aver conseguito la laurea nel 1992, Christopher decide di abbandonare ogni cosa per andare a vivere tra i ghiacci dell’Alaska. E’ un modo per mettere alla prova la sua capacit di vivere senza gli ‘orpelli’ (soldi, carte di credito, telefonini, ecc..) che il consumismo ha reso indispensabili. Per resistere alla violenza del suo pur ricco ambiente familiare si nutrito fin dall’infanzia dei libri di Thoreau, London o Tolstoj, tutti quei grandi che, pur essendo intellettuali, hanno scelto la vita a contato con la natura. Nel suo percorso incontrer personaggi che seguendo altri percorsi hanno scelto di fare il suo stesso cammino e che lo sosterranno con il loro amore…

 

-Anno 2009

2012 – Sopravvivere ad eventi catastrofici naturali
Un gruppo di eroici sopravvissuti deve trovare il modo per andare avanti dopo che un disastroso cataclisma ha portato morte e distruzione su tutto il pianeta.

Alla deriva – Sopravvivenza in mare
Amy e James con la loro neonata Sara, insieme a Zach, Lauren e Michelle partono per una crociera ai tropici a bordo del lussuoso yacht di propriet dell’amico Dan. Dopo aver raggiunto il largo, il gruppo decide di fermarsi per un bagno in un punto in cui l’acqua particolarmente invitante e quasi tutti si tuffano in mare. A bordo rimangono Dan ed Amy che, terrorizzata dall’acqua sin da bambina dopo aver visto annegare suo padre, non ha nessuna intenzione di abbandonare la barca. Dan, deciso a farle superare le sue paure getta Amy in acqua e poi la segue, lasciando incustodite sia l’imbarcazione che la piccola Sara. Al momento di risalire sulla barca, il gruppo si rende conto che nessuno si occupato di posizionare la scaletta e per gli amici hanno inizio disperate ore di terrore nell’attesa dei soccorsi…

 

-Anno 2008

Doomsday – Sopravvivena ad un virus letale
Con un muro, dove sorgeva nell’antichità il vallo di Adriano, la Scozia viene isolata in seguito alla comparsa di un virus inarrestabile. Trent’anni dopo, una fuga che riporta l’epidemia a Londra costringe il governo a inviare una spedizione nella zona contaminata per trovare qualche possibile sopravvissuto, forse grazie alla selezione naturale.
Nella zona contaminata si va dal classico mondo arcaico-grottesco, punk e sado-maso, a una sorta di società medievale dominata da un tiranno-dio impersonato da Malcolm Mc Dowell, con tanto di costumi, drappi e armature recuperati misteriosamente…

E venne il giorno – Sopravvivere ad un virus della natura
Un emozionante thriller paranoico dal ritmo serrato su una famiglia in fuga da un evento inspiegabile e impossibile da arrestare, che minaccia non solo il genere umano… ma anche un istinto primordiale: la sopravvivenza. Tutto ha inizio all’improvviso, senza avvertimenti. In pochi minuti, diverse morti strane ed inquietanti nelle maggiori città americane sfuggono alla ragione e sconvolgono le menti delle persone con i loro scioccanti effetti distruttivi. Cosa provoca questo improvviso mutamento nel comportamento umano? È un nuovo attacco terroristico, un esperimento andato a male, una diabolica arma tossica o un virus fuori controllo? Viene trasmesso grazie all’aria, all’acqua o… come?

 

-Anno 2007

28 settimane dopo – Sopravvivena ad un virus letale
Londra. Il virus devastante che ha decimato la Gran Bretagna stato finalmente debellato e l’esercito ha ristabilito l’ordine. Tuttavia, dopo sei mesi di tranquillit, un portatore della ‘rabbia’ letale sfugge al controllo e ben presto ricomincia a diffondere il virus cos la citt, che era in via di ripopolazione, ripiomba nel caos più totale.

 

-Anno 2006

Castaway – Sopravvivenza in un isola deserta
Chuck Noland è un agente di una compagnia di trasporti. Vive a Memphis, ha una ragazza, Kelly. I due sono molto innamorati. Mentre da Memphis vola verso la Tailandia per lavoro, il suo aereo precipita in mare. Si salva miracolosamente e si trova su un’isola deserta. Solo. Si tratta di sopravvivere. Beve il succo delle noci di cocco, succhia la polpa dei granchi, si ferisce coi coralli. Disegna due occhi e un naso su un pallone, lo chiama Wilson, sarà il compagno con cui parlare, per non impazzire. Passano quattro anni. Chuck tenta la carta disperata della fuga dall’isola. Con una zattera supera la barriera corallina.

 

-2005

La guerra dei mondi – Sopravvivenza ad un attacco alieno
La guerra dei mondi è nelle sue linee essenziali notevolmente fedele al racconto di H.G. Wells, tenendo anche conto che essendo stato publicato nel 1898, ogni forma di attualizzazione era legittima, se non necessaria. Che si tratti di uno spettacolone domenicale, privo di messaggi, tanto cari a chiunque non sia in grado di abbandonarsi ad un racconto travolgente, sia pure fine a se stesso, è altrettanto vero.

The Descent – Discesa nelle tenebre – Sopravvivenza a dei mostri dentro alle caverne
Sei amiche si incontrano per la loro avventura annuale: una piccola missione speleologica nelle viscere della terra. Il gruppo guidato dall’affascinante e pericolosa Juno, mentre il resto della spedizione formato dalle due sorellastre scandinave Rebecca e Sam, dalla spericolata Holly e dall’insegnante di letteratura inglese Beth, che si aggiunta alla squadra per accompagnare Sarah, affetta da un terribile esaurimento nervoso in seguito alla morte di suo marito e della sua bambina…

 

-Anno 2004

The Day after Tomorrow – L’alba del giorno dopo – Sopravvivenza ad un era glaciale
A causa di strani avvenimenti atmosferici, il paleoclimatologo americano Jack Hall e il suo collega scozzese Rapson ipotizzano l’avvento di una nuova ‘glaciazione’. Il loro timori vengono confermati quando scoprono che sta per prepararsi una tempesta globale che investir il pianeta e lo far piombare in una nuova Era Glaciale. Mentre cerca di avvertire la Casa Bianca dell’imminente disastro ambientale, Hall deve riuscire anche a raggiungere la citt di New York per salvare suo figlio Sam che si trova nella biblioteca pubblica di Manhattan…

Fuga da NewYork – Sopravvivenza
Nel 1997 l’isola di Manhattan è diventata un ghetto di massima sicurezza per criminali. Ergastolano, pluridecorato reduce di guerra, vi penetra per recuperare il presidente USA, prigioniero di una banda. Anticipazione in chiave di violenza avventurosa, il film si appoggia al suo fascino notturno, alla forza cupa del fantastico sociale…

 

-Anno 2003

28 giorni dopo – Sopravvivena ad un virus letale
Inghilterra, oggi.Durante un blitz un gruppo di animalisti irrompe in un laboratorio dove alcuni scimpanzè vengono sottoposti alla visione forzata di immagini violente. Il ricercatore che studia le cavie avverte gli attivisti che gli animali sono affetti da un virus sconosciuto e pericoloso. Malgrado ciò, i membri del commando decidono di liberare gli animali, da cui vengono immediatamente attaccati. 28 giorni dopo, Jim si risveglia in una Londra deserta e spettrale. La città sembra deserta e Jim vaga alla ricerca di esseri umani. E’ solo l’inizio di un’avventura dai risvolti terrificanti, dove l’uomo…

 

-Anno 2002

Signs – Sopravvivere ad un attacco Alieno
Il reverendo Graham Hess vive a Bucks County in Pennsylvania con i suoi due figlioletti e il fratello un po’ svanito. Sua moglie è morta in un incidente e da quel momento l’uomo ha perso la fede. Un giorno scopre degli ampi cerchi tracciati nei campi intorno alla sua fattoria. Il fenomeno si manifesta anche in India e, successivamente, in tutto il mondo. E’ opera di alieni particolarmente pericolosi e abili nel non farsi individuare. Qualcuno di loro si muove anche nei pressi della fattoria.

Panic Room – Sopravvivenza ad una intrusione in casa
Meg Altman, appena dopo il divorzio, si trasferisce assieme alla figlia Sarah (Kristen Stewart) in una elegante casa di New York, nell’Upper West Side di Manhattan. La casa è sviluppata su tre piani, con inclusa una stanza blindata dotata di scorte di cibo, impianto telefonico indipendente, controllo monitor e ventilazione: una sorta di caveau, definito “Panic Room”, creato dal vecchio proprietario come rifugio in caso di pericolo. Ma madre e figlia dovranno usufruirne la notte stessa del trasloco; infatti tre malviventi..

 

- Anno 2000

Vertical Limit – Sopravvivenza in montagna
Peter e Annie Garret sono fratello e sorella. Non hanno pi rapporti da quando un incidente di montagna ha profondamente mutato le loro vite. Peter ha dovuto tagliare la corda che sosteneva il padre per salvarsi con Annie. Da allora lei diventata guida alpina e lui si occupato di fotografia…

 

-Anno 1996

Indipendence day – Sopravvivenza ad un attacco alieno
I
n America, alla vigilia dei festeggiamenti per il giorno dell’Indipendenza, viene percepito un segnale radio proveniente da fuori lo spazio terreste. Il giovane Presidente Thomas J. Whitmore annuncia in televisione che sono stati avvistati esseri extraterresti in tutto il mondo: il messaggio scatena il panico. Il Presidente, su consiglio di Constance Spano, responsabile delle relazioni esterne, riceve un ricercatore elettronico, David Levinson, ex marito di Constance, il quale sostiene di aver scoperto che gli alieni si sono impossessati dei satelliti americani e li stanno usando contro i terrestri..

 

-Anno 1992

Alive – Sopravissuti – Sopravvivenza in montagna
Il 13 ottobre 1972 un aereo passeggeri con una squadra di rugby a bordo precipita sulle Ande. I superstiti lottano per la sopravvivenza nel freddo tremendo, finché la fame li spinge a cibarsi dei cadaveri. Tre giovani decidono di cercare aiuto muovendosi a piedi attraverso le montagne. Il 23 dicembre raggiungono il mondo civilizzato e tornano in elicottero per portare in salvo gli amici ancora in vita…

Resident Evil
Aliens
terminator
io vi troverò
l’alba dei morti viventi

Conosci qualche altro film sulla sopravvivenza?

Segnalalo utilizzando il box dei commenti. Lo inseriremo nella lista.

prodotti consigliati sopravvivenza, trekking, campeggio, escursioni, emergenze

Hai trovato questo articolo utile o interessante? Ricambia segnalandolo sui vari social networks utilizzando i bottoni qui sotto. Grazie!

 
  1. 21 dicembre 2011 a 17:59 | #1

    L’uomo del giorno dopo

    1997 di e con Kevin Costner, sopravvivenza postatomica

    Questo film parla di un uomo che si millanta postino in una nazione distrutta da una guerra nucleare cercando in questo modo di ripristinare una specie di civiltà, in un nuovo medioevo con tanti piccoli insediamenti distanti fra loro ed un prepotente signorotto della guerra che vessa un pò tutto il vicinato. Questo film è stato stroncato dalla critica, ma a me è piaciuto abbastanza, poi sono un amante del genere.

  2. andrea
    15 aprile 2012 a 18:30 | #2

    127 ore…

    parla di una storia vera avvenuta nel 2003.un ragazzo di nome aron decide di avventurarsi in un canyon negli USA… prima di partire non riesce a trovare il suo coltellino professionale e ne prende uno multiuso. arrivato nel posto il ragazzo si dà alle scalate e alle discese nei canyon una di queste non va bene, una roccia enorme si stacca all’improvviso e aron rimane con il braccio incastrato tra la parete ad imbuto e tra la roccia caduta… aron rimase lì per 127 ore e in quei momenti di solitudine ricorda e rimpiange tutti i suoi sbagli. sembrava che non ce la facesse più ma la voglia di vivere gli ha dato il coraggio di tagliarsi il braccio. liberatosi ha trovato la via della salvezza. è davvero un film straordinario. uno dei miei preferiti in assoluto.

  3. benedetto
    17 aprile 2012 a 4:21 | #3

    il grande nord(the last trapper)-film documentario ambientato in canadà

    balla coi lupi(non è proprio di soppravvivenza)

    walk well my brother-the snow walker-un pilota canadese deve portare a yelloknife una inuit con tubercolosi ma durante il viaggio la solita anatra viene frullata,cosi i due si ritrovano ad affrontare il duro inverno negli sconfinati territori nunavut

    l’urlo dell’odio-anthony hopkins(questa volta il miliardario hannibal deve vedersela con un orso incazz+++o,e un amico che vuole ucciderlo per fregargli la donna,il tutto nei boschi del canada

    ray mears survivor,extreme survivor,wild food,mille volte meglio di bear,survivor a lungo termine

    le colline hanno gli occhi-film di categoria sotto tacco-sopravvivenza a mostri schizzati radioattivi cannibali in un deserto caldo americano

    film italia 1:tutta una serie di film di discutibile qualità andati in oda su italia1 alla domenica pomeriggio di soppravvivenza da vari mostriciattoli:

    -api assassine
    -ragni assassini
    -locuste assine
    -tigri dai denti a sciabola clonate
    -coccodrilli enormi
    -pesce siluro-spada assassini
    ecc..
    la trama è abbastanza ripetitiva,un gruppo di ragazzi americani viene sterminato dai mostri(la cosa più ripertitiva è il taglio della testa,di un tizio poco cauto) ma alla fine qualcuno si salva,il mostro viene ucciso,e poi vengono fuori altre uova.

    il volo della fenice

  4. benedetto
    17 aprile 2012 a 4:54 | #4

    io sono leggenda-will smith

    resident evil-intera saga di mazzate tribali agli zombie

    il richiamo della foresta-tratto da j.london

    caccia selvaggia con c.bronson

    dersu urzala di akira kurosawa

  5. 30 maggio 2012 a 2:00 | #5

    Megafault – La Terra Trema

  6. katia
    4 giugno 2012 a 15:16 | #6

    2012: THE YEAR AFTER THE GOVERNMENT BERLUSCONI

    Sinossi: Piu’ che un film e’ un lungometraggio durato circa vent’anni,si puo’ considerare un misto tra il genere storico e fantasy, il personaggio principale e’ un Cavaliere, ovvero IL CAVALIERE della Giustizia. La trama del film ci lascia sempre in sospeso tra una Giustizia che lui richiede sempre per se’ e una Giustizia che lo rincorre per fare “Giustizia”. Gli effetti speciali sono straordinari, infatti non si ricorda ad oggi un regista che abbia reso cosi’ reale una sceneggiatura studiata nei minimi particolari! Gli attori sono un po’ pirandelliani, in cerca dell’autore……L’unico film che e’ riuscito a stroncare personaggi, critici e spettatori.
    Un film decisamente da perdere!
    Chiedo scusa se questo non e’ il luogo adatto per questo commento ma questo mi sembrava effettivamente il miglior” film sulla sopravvivenza” che abbiamo visto e vissuto fin’ora, una sottile trama tra finzione e realta’, l’altra faccia di Matrix.

*