Kit di Sopravvivenza per Terremoto – Ecco come prepararlo

Letto 47.080 volte
 

kit di sopravvivenza terremotoIn molte case gli oggetti per la preparazione alle emergenze stanno diventando sempre più fondamentali. Molti proprietari di casa hanno ormai compreso l’importanza di tenersi pronti per i tempi peggiori e, come si suole dire, prevenire è meglio che curare.

Hai già inserito nel tuo zaino di sopravvivenza personalizzatao tutto quello che ti serve per prepararti alle emergenze? Torce, fiammiferi, cibo, acqua, una radio, medicine, coperte, utensili, chiavi e denaro contante.

Ma cosa succede se all’improvviso ti accorgi che manca qualcosa? Che cosa succede se si vive in una regione sismica?  

Gli articoli che hai preparato possono essere considerati un buon kit di sopravvivenza anche in caso di terremoto?

Anche se ormai non possono essere considerati del tutto inaspettati, i terremoti continuano ad essere comunque estremamente imprevedibili. Un terremoto può verificarsi a prescindere dal fatto che tu sia ben preparato o che non lo sia affatto.

Può verificarsi nel cuore della notte quando la tua famiglia sta dormendo profondamente. Quindi è davvero importante  che le attrezzature che prepari per sopravvivere nelle situazioni di emergenza vadano bene anche in caso  di terremoto. In realtà fare un kit di sopravvivenza per il terremoto è una cosa abbastanza semplice. Basta seguire questi semplici passaggi.

La prima cosa che devi fare è procurarti questa serie di cose utili ad affrontare un’emergenza terremoto:

un fornello da campo
una piastra
un estintore
del denaro
delle scarpe spesse e resistenti
abbigliamento in base alla stagione
delle coperte
una radio a manovella o a mano con motore
delle batterie di riserva
delle batterie ad energia solare
kit di pronto soccorso (disinfettanti e medicine)
Medicine per neonati
Apriscatole
Acqua
soluzione per la depurazione o la raccolta dell’acqua
cibo in scatola
legumi secchi
frutta secca
torce elettriche ( a batteria o a manovella)
chiave inglese
un contenitore per conservare tutto

La prossima cosa che devi fare è riporre tutte queste cose utili ad affrontare l’emergenza terremoto in uno zaino resistente  ma facile da trasportare. L’ideale è che sia abbastanza spazioso ma compatto in modo che possa adattarsi al portabagagli della macchina o che possa essere trasportato al massimo da due persone.

La chiave inglese è utile soprattutto per stringere i tubi del gas o dell’acqua. Ogni membro della famiglia deve avere almeno una torcia elettrica e una scorta in più di batterie.

Il cibo in scatola può forse aggiungere un po’ di peso in più o prendere più spazio all’interno dello zaino di sopravvivenza, ma devi considerare che non è possibile conservare gli alimenti deperibili.

Alimenti in scatola e disidratati sono le sole opzioni tra cui puoi scegliere e non dimenticare di includere nella tua scorta anche gli ortaggi conservati o essiccati.

L’acqua deve essere in quantità sufficiente al fabbisogno familiare. Tieni conto, poi, che le scorte di cibo devono bastare a far sopravvivere la tua famiglia per almeno tre giorni.

Può essere utile mettere nel kit di sopravvivenza per terremoti anche del denaro extra, in banconote o monete. Poiché durante i terremoti  le linee elettriche saltano, tieni presente che il bancomat non ti servirà a nulla.

E, infine, fai in modo di sostituire periodicamente le scorte in modo da mantenerle fresche e curati che l’attrezzatura per la preparazione sopravvivenza in caso di terremoto sia conservata in modo corretto.

Spero che questi suggerimento ti saranno utili per preparare in modo efficace il tuo kit di sopravvivenza ai terremoti . Se vuoi condividere la tua opinione, lascia un commento qui sotto oppure partecipa alle discussioni sul nostro forum di sopravvivenza.

 

 
Hai trovato questo articolo utile e interessante? CONDIVIDI sui SocialNetwork . La condivisione di queste informazioni è il primo passo per vivere in un mondo migliore. Ogni tua condivisione è apprezzatissima e può far vivere meglio altre persone. Grazie mille!

Vedi anche: > Kit di Sopravvivenza, Sopravvivenza, Strategie di Sopravvivenza, Tecniche di Sopravvivenza, Terremoto, Zaino di Sopravvivenza

prodotti consigliati sopravvivenza, trekking, campeggio, escursioni, emergenze

Prodotti consigliati

Gerber, Kit di sopravvivenza COMPLETO Bear Grylls.

 

 

KIT di Sopravvivenza GERBER BEAR GRYLLS BASE

 

Kit di sopravvivenza Bear Grylls Scout , Grigio GERBER,

KIT DI SOPRAVVIVENZA

Cassetta pronto soccorso con velcro, a norma DIN 13164, con norme di primo soccorso, Cartrend 7730042

Surviving. Istruzioni di sopravvivenza.

 

 

19Led Ultra Luminoso Del Faro Led Con Archetto (Silver)

Torcia ad energia solare con generatore carica a manovella a 3 LED, 3 LED ad elevata potenza, alimentata dalla dinamo e

Torcia a 2 LED impermeabile alimentata da generatore a dinamo con Accendifuoco / Bussola / Fischietto

Alpin 82829 - Torcia a 24 LED con gancio e magnete

Lampada da campeggio con 4 LED con generatore/alimentazione a Dinamo

LANTERNA DA CAMPEGGIO A LED CON RADIO FM AUTO RICARICA A DINAMO

 

Gerber Suspension - Pinza multifunzioni

Huntington Survival Card, attrezzo multiuso carta di credito 6,8cm x 4,5cm (fino 2mm) - strumento sopravvivenza in formato carta di credito con 11 funzioni

NFL - Coltello da sopravvivenza Colt con bracciale Paracord, colore: Nero

Bracciale da Sopravvivenza Colt OD G

Portachiavi di sopravvivenza Para Cord Keychain

Gerber 22-31-000699 - Pietra focaia Bear Grylls, colore: Grigio

True Utility - KeyTool - 8 in 1 mini multitool - TU247

LOCALIZZATORE SATELLITARE GPS TRACKER BUSSOLA PORTACHIAVI TREKKING SOPRAVVIVENZA

Coghlans - Accessorio di sopravvivenza multifunzione, protezione contro freddo/ vento/ pioggia

Acciarino FireSteel Army per 12.000 accensioni, Arancione (orange), taglia unica

Estrattore di veleno AspiVenin

Batteria USB 2000 mAh, con Manovella di Carica, Soulra BoostTurbine 2000

Trovi altri articoli sulla sopravvivenza qui:
http://www.sopravvivenzatotale.com/info/prodotti-sopravvivenza/

     

 

 

  1. angelo
    31 maggio 2012 a 14:14 | #1

    Articolo interessante ma tutto cio che è stato scritto è di difficile realizzazione! Non si sono prese in considerazione alcune cose fonfamentali ovvero dove tenere le scorte ed il materiale di sopravvivenza ecc…

*

;