Terremoto – Ecco cosa fare durante un terremoto

Letto 10.192 volte
 

cosa fare durante un terremoto per sopravvivereQuando senti che tutto prende a tintinnare e che la casa trema in maniera insolita, puoi ben intuire che qualcosa non va per il giusto verso sotto la superficie della terra. I sismi, o terremoti, sono senza dubbio uno dei più temuti disastri naturali. In effetti sono ancora peggio dei tifoni e degli uragani.

Anche se i sismografi sono in grado di rilevare le più piccole variazioni nel movimento della terra, quando si verificano all’improvviso i terremoti più gravi questo non basta a far si che le persone se ne vadano in tempo o evacuino le loro case.

Le previsioni del tempo sono sempre in grado di avvertire le persone quando è in arrivo una perturbazione atmosferica, ma, a differenza di quanto accade con gli alluvioni o i tifoni, la gente non può sfuggire ai terremoti.

Per questo motivo la sopravvivenza ai terremoti è un aspetto molto importante della preparazione alla sopravvivenza.

Quando ti trovi all’interno di un edificio, in casa, a scuola o in ospedale ci sono aree specifiche che puoi raggiungere per metterti al sicuro. Tuttavia ci sono anche dei luoghi in cui non è saggio stare durante un terremoto.

Ecco dunque qui di seguito alcuni suggerimenti per la sopravvivenza durante i terremoti che è necessario che tu tenga a mente.

Nei luoghi in cui i terremoti sono diffusi, assicurati di essere sempre sintonizzato sul notiziario locale del meteo, sia TV che alla radio. Fa parte della preparazione alla sopravvivenza nei terremoti conoscere la stagione in cui sono previsti sismi nella tua zona. Gli scienziati e i geologi spesso scrivono dei report e fanno delle stime su quando è verosimile che si verificherà un terremoto. Quindi, tieniti informato.

Stai  sempre in allerta e attento ad cogliere sensazioni e suoni che possono dipendere da terremoti. I comportamenti strani  degli animali quali cani che ululano, masse di uccelli che si sollevano in volo improvviso e serpenti che emergono dalle tane sono solo alcuni dei segnali segreti da cogliere per capire che la terra si sta muovendo.

Se hai già avuto una specifica formazione per la preparazione alle situazioni d’emergenza in passato, avrai familiarità con il metodo del rotolamento che si usa per sopravvivere ai terremoti. In caso contrario, il metodo è in realtà molto semplice.

Utilizzando il corpo, gettati a terra e copri il viso e il petto con le braccia, quindi rotola verso dei luoghi sicuri, come sotto un tavolo possente.

Questo metodo di sopravvivenza ai terremoti è del tutto simile al metodo che si usa per sopravvivere agli incendi o agli incidenti legati al fumo. Lo scopo di rotolare sul pavimento è infatti quello di tenersi lontani da fumi o vapori che potrebbero derivare da fughe di gas o da incendi. I fumi, infatti, non si depositano sul fondo di uno spazio, quindi per tenerti lontano dai fumi nocivi, rimani steso sul pavimento.

Rimani sotto dello stipite della porta perché è questa la parte più sicura e stabile della casa. Un altro posto sicuro dove puoi stare in casa è sotto al solaio o sotto le travi del tetto.
Infine, ricorda che un buon metodo per sopravvivere ai terremoto è quello di rimanere sempre lucido, freddo e calmo per tutta la durata del sisma.

Spero che questi suggerimento ti saranno utili per sopravvivere in caso di terremoto . Se vuoi condividere la tua opinione, fornire dei suggerimenti o raccontare la tua storia lascia un commento qui sotto oppure partecipa alle discussioni sul nostro forum di sopravvivenza.

 

 
Hai trovato questo articolo utile e interessante? CONDIVIDI sui SocialNetwork . La condivisione di queste informazioni è il primo passo per vivere in un mondo migliore. Ogni tua condivisione è apprezzatissima e può far vivere meglio altre persone. Grazie mille!

Vedi anche: > Sopravvivenza, Strategie di Sopravvivenza, Tecniche di Sopravvivenza, Terremoto

prodotti consigliati sopravvivenza, trekking, campeggio, escursioni, emergenze

Prodotti consigliati

Gerber, Kit di sopravvivenza COMPLETO Bear Grylls.

 

 

KIT di Sopravvivenza GERBER BEAR GRYLLS BASE

 

Kit di sopravvivenza Bear Grylls Scout , Grigio GERBER,

KIT DI SOPRAVVIVENZA

Cassetta pronto soccorso con velcro, a norma DIN 13164, con norme di primo soccorso, Cartrend 7730042

Surviving. Istruzioni di sopravvivenza.

 

 

19Led Ultra Luminoso Del Faro Led Con Archetto (Silver)

Torcia ad energia solare con generatore carica a manovella a 3 LED, 3 LED ad elevata potenza, alimentata dalla dinamo e

Torcia a 2 LED impermeabile alimentata da generatore a dinamo con Accendifuoco / Bussola / Fischietto

Alpin 82829 - Torcia a 24 LED con gancio e magnete

Lampada da campeggio con 4 LED con generatore/alimentazione a Dinamo

LANTERNA DA CAMPEGGIO A LED CON RADIO FM AUTO RICARICA A DINAMO

 

Gerber Suspension - Pinza multifunzioni

Huntington Survival Card, attrezzo multiuso carta di credito 6,8cm x 4,5cm (fino 2mm) - strumento sopravvivenza in formato carta di credito con 11 funzioni

NFL - Coltello da sopravvivenza Colt con bracciale Paracord, colore: Nero

Bracciale da Sopravvivenza Colt OD G

Portachiavi di sopravvivenza Para Cord Keychain

Gerber 22-31-000699 - Pietra focaia Bear Grylls, colore: Grigio

True Utility - KeyTool - 8 in 1 mini multitool - TU247

LOCALIZZATORE SATELLITARE GPS TRACKER BUSSOLA PORTACHIAVI TREKKING SOPRAVVIVENZA

Coghlans - Accessorio di sopravvivenza multifunzione, protezione contro freddo/ vento/ pioggia

Acciarino FireSteel Army per 12.000 accensioni, Arancione (orange), taglia unica

Estrattore di veleno AspiVenin

Batteria USB 2000 mAh, con Manovella di Carica, Soulra BoostTurbine 2000

Trovi altri articoli sulla sopravvivenza qui:
http://www.sopravvivenzatotale.com/info/prodotti-sopravvivenza/

     

 

 

  1. Nessun commento ancora...
*

;